La speciale camera termovuoto ACS per TAI

Uno tra i più grandi simulatori spaziali esistenti, progettato e realizzato da ACS, per Turkish Aerospace Industries (TAI).

Un altro tra i più grandi simulatori spaziali esistenti, anche questo progettato e realizzato da ACS. Si trova ad Ankara, in Turchia, ed è installato presso il centro USET, Space Systems and Integration Testing, l’importante struttura turca della Turkish Aerospace Industries (TAI) che effettua, tra gli altri servizi, anche attività di “Environmental Testing” per dimostrare la resistenza dei satelliti e dei loro componenti ricreando le condizioni ambientali reali a cui è sottoposto il satellite dal momento del lancio fino all’entrata in orbita, assicurandone così il corretto funzionamento.

Leader mondiale sin dal 1952 nell’ambito delle camere per prove ambientali simulate e in particolare nel settore aerospace, ACS vanta una lunga lista di grandi camere termovuoto disegnate su misura in base alle esigenze specifiche del Cliente: oltre all’ormai celebre caso del grande simulatore costruito per il RAL UK, ricordiamo le grandi camere termovuoto realizzate per l’Agenzia Spaziale Europea ESA, il Centro di Ricerca olandese TNO e YARZ, leader in Russia nel settore delle telecomunicazioni.

 

Il Progetto GOKTURK 
GOKTURK_1440x760

Il grande simulatore spaziale è operativo sin dalla realizzazione dei test ambientali per il satellite GOKTURK-1, lanciato il 5 dicembre 2016 dallo spazioporto europeo di Kourou, in Guyana francese.
Il progetto GOKTURK, che ha in programma il lancio del satellite GOKTURK-3 entro il 2022, ha l’obiettivo di fornire immagini ad alta risoluzione da qualsiasi luogo del mondo, di giorno e di notte e in qualsiasi condizione meteorologica.

 

 

Caratteristiche principali del simulatore spaziale (TVC)


Il simulatore spaziale ha la capacità di testare provini di grandi dimensioni, un range di temperatura dai -190°C ai +100°C e raggiunge un limite di vuoto di 1x10-7 mbar.

 

TAI

 

  • Struttura del Vessel da vuoto (VVS)
    La struttura del Vessel da vuoto è realizzata in acciaio inox 304L, ha forma cilindrica (Ø 6 metri, L = 11 metri circa) e ospiterà il provino durante il test.

  • Sistema di pompaggio da Vuoto (HVP)
    Il sistema di pompaggio da vuoto ha l'obiettivo di raggiungere la condizione di vuoto all'interno del vessel: è composto da due catene identiche di pompaggio ridondanti, ognuna delle quali è in grado di raggiungere il valore di vuoto finale. Le catene possono anche funzionare in simultanea.

  •  Sistema di raffreddamento (CRE)
    Il sistema di raffreddamento è ottenuto tramite circolazione forzata di azoto liquido (LN2) che fluisce all’interno dello Shroud.

  •  Sistema di Orizzontalità (HC)
    Il sistema di Orizzontalità è la peculiarità di questo grande simulatore spaziale: ha l'obiettivo di sostenere il carrello di supporto del sistema di riscaldamento e di mantenere il provino perfettamente orizzontale durante la prova, per impedire la miscelazione di fluidi.


Tutte le funzioni e i processi del simulatore spaziale sono gestiti da un sistema di controllo integrato, anch'esso realizzato da ACS.

In questo video, rilasciato da TAI, è possibile vedere il Centro di Test USET, la nostra speciale camera termovuoto e i satelliti GOKTURK e TURKSAT.

 

 

Articoli correlati

Piccole camere termovuoto per piccoli satelliti: ACS per la formazione

I piccoli satelliti sono sempre più diffusi e, come ogni oggetto destinato a viaggiare nello spazio, devono essere ...
Leggi l'articolo

Il grande simulatore spaziale ACS per TNO, l'organizzazione olandese per la ricerca scientifica applicata

La calibrazione è fondamentale per gli strumenti spaziali: permette la corretta interpretazione dei dati grezzi che ...
Leggi l'articolo